Reddito di Cittadinanza (RDC) e Pensione di Cittadinanza - presa in carico e sottoscrizione dei Patti di Inclusione sociale per i beneficiari non presi in carico dai navigator del Centro per l’impiego

Il Reddito di Cittadinanza è un servizio rivolto a cittadini e nuclei familiari in situazione di difficoltà economica di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'isolamento sociale attraverso un' integrazione al reddito e un accompagnamento al reinserimento lavorativo e sociale con la sottoscrizione del patto di inclusione sociale.


La pensione di Cittadinanza è lo stesso beneficio attivato nei nuclei composti da una o più persone di età pari o speriore a 67 anni.

La domanda può essere presentata dal richiedente all'INPS oppure può essere compilato il modulo online sul sito sotto la voce reddito e pensione di cittadinanza.

Può essere presentata ai CAF oppure dopo il quinto giorno del mese agli uffici postali. Requisiti : ISEE inferiore 9360,00 €, 10 anni di residenza in Italia, di cui gli ultimi due in maniera continuativa.
Patrimonio immobiliare inferiore a 30000,00 euro; patrimonio finanziario non superiore ai 6000,00 euro; può essere incrementato in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare e delle eventuali disabilità presenti nello stesso.


Per ricevere maggiori informazioni contattare
A.S. Dott.sa Giulia Leoni Tel. 045 6132661


Di seguito dal sito INPS maggiori informazioni e modulo da compilare per presentare la domanda.

SCARICA IL MODULO PDF